Pagine

Translate

domenica 18 agosto 2013

Mi presento...e vi racconto chi sono!!!

Come ci si presenta all'apertura di un Blog?.......ad essere sinceri proprio non lo so quindi mi limiterò a dare il Buongiorno a tutti quelli che mi leggeranno.
Mi chiamo Cristina e mi potete vedere nella foto qui accanto, faccio un bellissimo lavoro che amo, sono una maestra di Asilo Nido, e ho una grande passione per tutto ciò che è fatto a mano. Nel tempo mi sono cimentata in molti hobby cartonaggio, lavoro a maglia, punto croce, cucito ecc., ogni cosa mi ha sempre dato molta soddisfazione, me era sempre limitata alla mia famiglia e alla mia casa....ma un bel giorno ho iniziato a creare dei bijoux, inizialmente erano solo per me, ma poi amiche e conoscenti mi hanno chiesto di crearne anche per loro, così inizia la mia avventura.
All'inizio erano cose semplici ma nel tempo mi resi conto che assomigliavano sempre a quelle di altri, cosi cercai una strada per essere davvero originale...ecco che trovai il Soutaches, fu amore a prima vista....ma che fatica...i risultati erano " scarsetti "...ma siccome la passione per queste fettucce di tutti i colori mi travolgeva...decisi così di continuare e dopo molte ricerche trovai " Lei " la regina del Soutaches la signora Dori Csengeri, colei che ha inventato questa tecnica, guardavo i suoi lavori con gli occhi sgranati pensando " è impossibile ma come fa ??? "....cosi, lavoro dopo lavoro la mia capacità di cucire le fettucce e le pietre migliorava, ero sempre più precisa.... una vera soddisfazione...ma in principio dovetti ispirarmi a lei, cosi copiando i suoi lavori imparavo i segreti e le astuzie che rendono il lavoro sempre più complesso e articolato...e poi finalmente ho iniziato a creare gioielli utilizzando solo la mia fantasia, il mio gusto personale. Ora mi sento pronta ad aprire questo blog dedicato interamente al Soutaches nella speranza che venga apprezzato e riconosciuto come  vera e propria creazione di gioielli unici e irripetibili....perché diciamo la verità ...il fascino di poter indossare un gioiello e sapere che solo tu lo possiedi è molto intrigante...:)